aigruM

Copyright © All Rights Reserved

aigruM

Puglia, Murgia, Food, Travel, Experience

Terra straordinaria da amare profondamente, ricca di storia, di prodotti,

con la sua cucina semplice, ma allo stesso tempo genuina e autentica.

 

 

 

 

 

 

 

Luogo dove è possibile viaggiare nel tempo, nei profumi, nei colori, nei sapori; una finestra aperta su un mondo che molti non conoscono.

Regione ove s'avverte l''invisibile confine tra Occidente e Oriente, ma è anche vero che il confine, qui, oltre a separare, unisce, cambia le direzioni, crea paesaggi, dove l’azzurro del mare si confonde con quello della luce mediterranea del cielo.

 

 

 

 

 

 

 

 

Voglio entrare ancora più nello specifico parlandovi di una parte di questa splendida regione, quella delle zone più interne, dove gli ampi spazi si perdono all’orizzonte, passando dall’azzurro al verde, dove la terra sembra sterile, pietrosa, aspra, brulla, ma custode di un grande tesoro che merita di essere scoperto perchè luogo di grande interesse....

 

 

 

 

 

Luogo suggestivo con creste rocciose, colline, doline, grotte carsiche, scarpate ripide, estesi pascoli naturali, boschi di quercia e di conifere, masserie fortificate in pietra, dove la storia dell'uomo la si può toccare con mano, troviamo numerose tombe scavate nella pietra, siti archeologici, uno scheletro umano perfettamente conservato in una cavità carsica, impronte di dinosauro impresse nella pietra. Paesaggio che ad ogni stagione cambia drasticamente, dove si ha la sensazione di perdersi in un grande spazio aperto e poter vagare con lo sguardo verso orizzonti infiniti dove il timo e la menta selvatica pungono l'olfatto e gli occhi possono assistere ad albe e tramonti suggestivi. Madre natura che bacia questa terra con i suoi frutti: grano, mandorle, fichi, funghi, vini formaggi , erbe selvatiche.

 

Murgia